Anfiteatro Romano di Catania

L’Anfiteatro Romano di Catania si trova all’interno del centro storico di Catania e fa parte del Parco Archeologico Greco-Romano.

Storia dell’Anfiteatro Romano

Secondo alcuni studi, è possibile che l’anfiteatro fu costruito nel II secolo a.C. dai romani, all’epoca dell’imperatore Adriano. La zona, un tempo adibita a necropoli, oggi è parte integrante del centro storico della città.

Quello che rimane del Teatro Romano sono: la cavea (zona destinata ai spettatori), le scalette, i corridoi ed una parte dell’orchestra, tutto il resto è stato prima inghiottito dalla lava e poi coperto dal manto stradale.
Infatti buona parte dell’Anfiteatro Romano si trova sotto il tessuto urbano.

L’anfiteatro ospitò tantissimi spettacoli come combattimenti tra gladiatori e combattimenti di gladiatori contro bestie feroci, le quali, quest’ultime, furono importate dall’Africa e da altre parti dell’Impero Romano.

Nel corso degli anni il Teatro Romano venne utilizzato dagli Ostrogoti come cava per la costruzione di edifici, mentre Ruggero II di Sicilia utilizzò alcuni materiali del teatro per la costruzione della Cattedrale di Sant’Agata.

Nel XIX secolo gli scavi, voluti dal principe Biscari, erano visitabili nei pressi di Via del Colosseo (chiamato dai catanesi Catania Vecchia). A questi scavi si narra una leggenda quale: una classe scolaresta entrò nei cunicoli del teatro, ma non riuscì più ad uscire, rimanendo così per sempre intrappolata nei sotterranei della città.

Nel 1907 il teatro, con la presenza del re Vittorio Emanuele II, venne inaugurato e aperto al pubblico, ma già prima della prima guerra mondiale l’anfiteatro venne lasciato decadere. Nel 1945 inseguito ai bombardamenti degli Alleati, venne utilizzato come rifugio per il popolo catanese.

All’Anfiteatro Romano vi si accede da Piazza Stesicoro, grazie ad una porta di ferro decorata. All’estremità della porta troviamo due colonne marmoree, recuperati nel 1906 e che una volta erano parte integrante del loggiato superiore, due capitelli ionici e una parte di un’architrave con la scritta “AMPHITHEATRVM INSIGNE“.

Mappa dell’Anfiteatro Romano di Catania

[maps width=”600″ height=”300″]https://maps.google.it/maps?q=%22anfiteatro+romano%22&hl=it&ll=37.507853,15.086203&spn=0.008783,0.021136&sll=37.505261,15.08395&sspn=0.035134,0.084543&hq=%22anfiteatro+romano%22&t=m&z=16[/maps]

Orari e Prezzi dell’Anfiteatro Romano di Catania

L’Anfiteatro Romano di Catania è visitabile dal Martedì alla Domenica dalle ore 9.00 alle ore 13.30 e dalle ore 14.30 alle ore 17.00. Ingresso Gratuito.