Castello Ursino

Catania

Il Castello Ursino di Catania è costituito da un cortile centrale e da 4 lati dove si innalzavano delle maestose torri. Al giorno d’oggi solamente 2 delle torri del progetto iniziale sono rimaste in piedi. Il castello, ai tempi bagnato dal mare, venne costruito per volere del re Federico II di Svevia tra il 1239 e il 1250 per difendere la costa della città.

Durante i secoli diventò sede del parlamento siciliano e residenza dei principi Aragonesi. Il castello di Catania situato nel centro storico è uno dei monumenti architettonici più importanti della città, visitato ogni giorno da moltissimi turisti è sede di numerose mostre artistiche e culturali.

Museo Civico al Castello Ursino

Dal 1934 alcune delle sale del Castello Ursino divennero la sede del Museo Civico di Catania, il quale ospita al suo interno 8043 reperti tra cui sarcofaghi greco-romani, diverse sculture, tra cui la testa di Efebo del VI secolo a.c., la statua di Ercole del III secolo, ed il monumentale torso dell’imperatore Giulio-Claudio raffigurato come Giove.

Nel Museo Civico del Castello Ursino è presente una collezione di crateri greci, tra cui il cratere raffigurante Perseo che decapita la Gorgone, una vasta collezione di monete greche e romane ed armi risalenti a varie epoche storiche. Il museo comprende anche una collezione di dipinti di artisti catanesi tra cui le tele di Giuseppe Sciuti, Giuseppe e Michele Rapisardi e Pasquali Liotta. Durante le visite guidate è possibile visitare il cortile, il piano terra ed alcune sale del primo piano.

Soffitto Castello Ursino
Soffitto del Castello Ursino
Mosaico Castello Ursino
Mosaico pavimentale con su scritto “Vtere Feliciter”

 

L'Etna
Un bellissimo quadro il quale raffigura l’Etna e la sua colata lavica.

 

Portapolveri Castello Ursino
Portapolvere raffigurante Sant’Agata, Santa Rosalia e Santa Lucia. Il reperto fa parte della collezione dei Benedettini e con ogni probabilità risale al XVII secolo.
Testa di Ofelia pazza
Quadro del pittore Michele Rapisardi intitolato “La testa di Ofelia Pazza”, uno dei quadri più importanti più fotografati ed amati della collezione.

Orari e giorni d’apertura: Il Castello Ursino è visitabile dal Lunedì alla Domenica dalle ore 9:00 alle ore 19.00 e la durata della visita è di circa 60 minuti. L’ultimo biglietto viene emesso un’ora prima della chiusura. Il costo del biglietto d’ingresso è di 6,00 euro, tuttavia puoi usufruire di alcuni sconti se visiti il museo nella prima Domenica del mese o se hai meno di 18 anni o più di 65 anni, se visiti il castello in gruppi da 15 persone.