Borghi della Sicilia

Dieci forzieri che nascondono tesori paesaggistici, culturali e gastronomici che aspettano soltanto di essere scoperti: sono i borghi della Sicilia, luoghi di approdo di antiche civiltà e che, ancora oggi, non mancano di affascinare i visitatori con la loro bellezza.

1. Castelmola

Considerato uno dei posti più belli della Sicilia, questo borgo è famoso per il suo vino di mandorle.

Leggi tutto su Castelmola

2. San Marco d’Alunzio

Ospita un castello normanno, le rovine di un tempio dedicato ad Ercole ed è uno dei punti di partenza per il Parco delle Nebrodi.

3. Sutera

Un altro borgo da mettere nella propria lista se si intende andare alla scoperta dei castelli medievali in Sicilia e di strade strette e in cui il tempo sembra essersi fermato.

4. Sperlinga

Già esistente ai tempi degli antichi Greci, è noto per le sue grotte scavate nell’arenaria.

5. Marzamemi

Borgo marinaro situato tra Pachino e Noto, rappresenta un punto di partenza perfetto per la visita alla Riserva di Vendicari.

6. Sambuca di Sicilia

È il luogo in cui si possono ammirare ancora oggi le tracce della dominazione saracena, come la fortezza Al-Zabut.

7. Erice

Cantato da autori del calibro di Virgilio e D’Annunzio, Erice è conosciuto non solo per il Castello di Venere, ma anche per la sua pasticceria.

Leggi tutto su Erice

8. Gangi

Tappa da non mancare durante il proprio tour alla scoperta dei borghi siciliani più belli, è sede di antichi palazzi, dimore signorili e case che sembrano sfiorarsi l’una con l’altra.

9. Cefalù

Oltre ad essere famoso per le sue splendide spiagge e per le granite, Cefalù è anche il borgo che ospita la Mandralisca, un museo che raccoglie opere del Quattrocento.

10. Ginostra

Raggiungibile solo via mare, è uno dei paesini più piccoli della Sicilia da visitare e dove il tempo sembra essersi fermato. Dato che manca l’illuminazione stradale, ne consigliamo la visita solo durante il giorno.