Come arrivare a Lampedusa

L’isola di Lampedusa, nota anche con il soprannome di Isola del Vento a causa delle forti correnti da cui viene spazzata, può essere raggiunta facilmente perché è ben collegata non solo con la Sicilia, ma anche con il resto dell’Italia.

Come arrivare a Lampedusa in aereo

L’isola di Lampedusa, durante la stagione turistica (maggio-ottobre), può essere raggiunta in aereo anche dalle principali città italiane, come Milano, Bologna, Venezia e Roma.

Nei mesi invernali e primaverili (novembre-aprile) i collegamenti sono invece garantiti sia dall’aeroporto di Palermo “Falcone Borsellino” sia dall’aeroporto di Catania “Fontana Rossa”.

Durante la settimana, partendo da Palermo, si può usufruire di ben 3 voli giornalieri diretti per Lampedusa, ciascuno della durata di 60 minuti.

Leggi anche:

Informazioni sugli aeroporti della Sicilia

Come arrivare a Lampedusa via mare

Il servizio via mare viene eseguito da due compagnie, la Siremar e l’Ustica Lines, che effettuano il trasporto dei passeggeri con navi a motore.

Le linee, che comprendono anche l’isola di Lampedusa, partono da Trapani e arrivano fino a Lampedusa, poi da Lampedusa proseguono per Linosa e per le Isole Pelagie.

Alcune navi, come i Traghetti delle Isole della compagnia “Lampedusa”, sono in grado di imbarcare anche mezzi di trasporto, come auto e moto.

Come arrivare a Lampedusa con i mezzi pubblici

Per i viaggiatori che si muovono con i mezzi pubblici o che non sono in possesso di un veicolo privato, arrivare a Lampedusa può essere molto complicato, ma ciò non significa che sia impossibile o addirittura fuori dalla loro portata.

Se non si ha paura dell’avventura o si ha tempo, una possibile combinazione potrebbe essere quella di partire da Milano Sesto San Giovanni con uno dei mezzi della Flixbus e arrivare fino a Pescara, poi una volta giunti a Pescara, prendere il bus diretto fino al Porto Empedocle e, da lì, il traghetto per l’isola di Lampedusa.

Se invece si preferisce una soluzione più comoda e che non includa farsi più di 20 ore di bus, sempre per i viaggiatori che partono da Milano, un’alternativa potrebbe essere quella di prendere uno degli aerei che partono da uno degli aeroporti di Milano o dall’aeroporto Bergamo Orio al Serio (tutti raggiungibili con i bus che partono dalla Stazione Centrale di Milano), arrivare fino a Catania e, giunti sul posto, prendere il bus che dall’aeroporto di Fontana Rossa porta fino al Porto Empedocle, poi una volta arrivati lì prendere il traghetto per l’Isola di Lampedusa.