Mondo Sicilia

Cosa vedere a Taormina

13 marzo 2014
Cosa vedere a Taormina

Una guida che ti mostra cosa vedere a Taormina, meravigliosa città in provincia di Messina, famosa per essere uno dei centri turistici di maggiore rilievo della Sicilia, sia per il paesaggio naturale, sia per i monumenti storici.

Cosa Vedere a Taormina

La città di Taormina è conosciuta in tutto il mondo, tanto da essere una delle mete più ambite dai vip e dalle star. In tutto l’anno, ma soprattutto nella stagione estiva, viene invasa dai turisti stranieri e dai personaggi più illustri e famosi.

Il Duomo di Taormina

Duomo di TaorminaFondato nel Duecento, il Duomo di Taormina è sicuramente la prima cosa da vedere a Taormina. Il Duomo di Taormina è un’imponente costruzione medioevale, che ha però avuto molto rimaneggiamenti nel corso dei secoli. L’interno dell’edificio è in uno speciale marmo rosa, chiamato “rosa di Taormina”, mentre il soffitto è in legno intarsiato. L’accostamento dei due materiali donano un’atmosfera unica al luogo di culto. Altra curiosità è che, all’esterno, la chiesa ha delle merlature, come quelle dei castelli medievali. La chiesa è consacrata a San Nicola di Bari, che è anche il patrono della città.

Il Teatro Antico di Taormina

Teatro Antico di TaorminaCostruito dagli antichi romani, il semicircolare Teatro Antico di Taormina è tutt’ora usato per la rappresentazione di spettacoli e concerti, soprattutto per la consegna dei famosi David di Donatello.
Il Teatro Antico di Taormina fu realizzato scavando direttamente nella roccia: è formato nei lati da alti gradoni, divisi in nove settori, dove si siede il pubblico, che entra passando sotto due gallerie.
Nella fossa, dove anticamente si scontravano i gladiatori, sorge ora il palco moderno, con sullo sfondo delle colonne e rovine di mura, che sono i resti probabilmente della antica tribuna d’onore.

L’Isola Bella: la perla del Mediterraneo

Isola Bella TaorminaSi trova proprio vicinissimo alla costa di Taormina, e pur essendo piccola, è definita la “perla del Mediterraneo”.
L’isola Bella di Taormina è dal 1998 Oasi Naturale, perché, tranne che per una sola abitazione, è completamente naturale e non invasa dall’uomo, inoltre ha ambiente marino con fondali ricchi di pesci e reperti archeologici.
L’unica casa presente è una bellissima villa realizzata nell’Ottocento, dimora di campagna di Lady Florence Trevelyan, nipote della Regina Vittoria.

Palazzo dei Duchi di Santo Stefano di Taormina

Palazzo Santo Stefano - TaorminaIl Palazzo Santo Stefano è considerato un capolavoro dell’arte gotica siciliana, ed ancora oggi è incorporato alle mura antiche della città. Il Palazzo Santo Stefano nasce appunto come fortezza, come baluardo difensivo della città.
Il palazzo venne acquistato dalla famiglia De Spuches, che lo fece restaurare e decorare, donandogli l’aspetto che ancora oggi possiede.
Oggi è la sede della Fondazione Mazzullo che si occupa di arte, con anche una mostra permanente di opere dell’artista messinese.

Il Palazzo Corvaja di Taormina

Palazzo Corvajan TaorminaIl Palazzo Corvaja di Taormina venne costruito su un’antico foro romano e attualmente ospita al suo interno il Museo delle Arti e delle tradizioni popolari. Nel 1411 divenne la Sede del Parlamento Siciliano, ove venivano effettuate le assemblee presiedute dalla Regina spagnola Bianca Navarra, all’epoca Governatrice della Sicilia.

Tags