Villa Bellini di Catania

Il Giardino Bellini, (chiamato dai catanesi anche “Villa Bellini” o “a’villa“), è il principale luogo di svago e di relax dei cittadini catanesi. Situato in pieno centro storico, è il principale polmone d’aria della città di Catania. La Villa Bellini di Catania occupa una superficie di 70.942 mq, ed è abbellito da varie statue, fontane a zampilli, prati fioriti e siepi sempre ben curati.

Storia della Villa Bellini

La Villa Bellini venne fatta costruire per volere del Principe Ignazio Paternò Castello nel Settecento. Nel 1854 venne acquistata dal comune di Catania che decise di restaurarla, affidando i lavori all’architetto catanese Landolina.
Nel 1880 venne inaugurato il Viale degli Uomini Illustri (una serie di busti eretti su colonne raffiguranti vari personaggi importanti della storia italiana e catanese):

  • Busto di Federico De Roberto;
  • Busto di Giovanni Verga;
  • Busto di Mario Rapisardi;
  • Busto di Luigi Capuana;
  • Busto di Angelo Musco;
  • Busto di Nino Martoglio;
  • Busto di Giovanni Grasso;
  • Busto di Stesicoro;
  • Busto di Francesco Paolo Frontini;
  • Busto di Gaetano Emanuel Cali;
  • Busto di Francesco Pastura.

Gli ingressi della villa

ingresso della villa bellini di catania

Nel 1932 venne inaugurato il monumentale ingresso situato in via Etnea, ad oggi divenuto l’ingresso principale del parco Bellini. L’ingresso della via Etnea si presenta attraverso una lunga scalinata, affiancata da aiuole che conducono ad un piccola piazza con al centro una vasca piena d’acqua, dove una volta era occupata da cigni.
Molto scenografico è il grande orologio, il cui quadrante è costituito da piante sempre verdi, situate sulla collinetta. Il giardino Bellini ad oggi è il principale luogo di relax della città di Catania, grazie anche ai vari servizi che la struttura ospita al suo interno come la bambinopoli, servizi igienici, attrezzature sportive (anche per disabili) e un chioscobar. La Villa Bellini possiede un ulteriore ingresso da Piazza Roma, facilmente raggiungibile percorrendo il Viale Regina Margherita o il Corso Italia.

Gli alberi secolari e le piante

Al suo interno sono presenti ben 106 specie di alberi tra cui le più importanti sono:

  • numerose palme (Chamaerops humilis, Ph. canariensis, Ph. reclinata, Livistona chinensis, L. australis, Washingtonia filifera, W. robusta, Erythea armata, Trachycarpus fortunei, Howea forsteriana);
  • varie specie di Araucaria (A. heterophylla, A. bidwillii,, A. columnaris A. cunninghamii);
  • Ficus (F. magnolioides, F. microcarpa, F. elastica);
  • imponenti esemplari di Sophora japonica;
  • Cupressus sempervirens;
  • Phytolacca dioica;
  • filari di Platanus x hybrida;
  • Schinus molle.

Orari e giorni d’apertura

La Villa Bellini di Catania è aperta nel periodo Estivo dal Lunedì alla Domenica dalle ore 6.00 alle 23.00, nel periodo Primaverile ed Autunnale dal Lunedì alla Domenica dalle ore 6.00 alle 22.00, mentre nel periodo Invernale dal Lunedì alla Domenica dalle ore 6.00 alle ore 21.00. L’ingresso al parco Bellini è gratuito.