Teatro Massimo Bellini di Catania

Il Teatro Massimo Bellini fu costruito dall’architetto Carlo Sada nel 1890 e in tutti questi anni hanno calcato questo palcoscenico i migliori musicisti del Novecento come: Gino Marinuzzi, Vittorio Gui, Antonio Guarnieri, Georg Solti, Riccardo Muti, Giuseppe Sinopoli, Alain Lombard, Scotto, Freni, Schipa, Corelli, Pavarotti, Del Monaco, Di Stefano, Gobbi, a Nucci.

Storia del Teatro Massimo Bellini

La facciata del teatro ha lo stesso stile sansoviano della Biblioteca di Venezia, mentre la parte laterale riprende la forma di un teatro classico.
La sala, oltre ad avere il loggione, è formata da quattro palchi tutti decorati in stile aristocratico, mentre nel soffitto (dipinto dal pittore Ernesto Bellandi), vi sono decorate le immagini del Bellini e delle sue maggiori opere come: Norma, I Puritani, Il Pirata, La Sonnambula.
Il sipario raffigura la vittoria dei catanesi sui libici, mentre bellissima è la statua di bronzo del Bellini, costruita  dallo scultore Salvo Giordano.

Ogni anno il Teatro Massimo Vincenzo Bellini ospita nella sua sala tutta la stagione lirica e la stagione sinfonica.